La modulistica ha assunto, soprattutto con la semplificazione introdotta dal DPR 151/2011, una sempre maggiore importanza in quanto consente alla ditta, tramite l'asseverazione da parte del tecnico, di esercire l'attività  subito dopo l'acquisizione del protocollo o di rinnovare periodicamente il CPI o la SCIA con un semplice deposito documentale.

In sostanza il titolare, ed il tecnico asseveratore, si assumono la responsabilità della conformità dei lavori alle norme di sicurezza antincendio, in fase di SCIA, o del mantenimento delle stesse, in fase di rinnovo.

È importante che la modulistica venga correttamente compilate in tutte le sue parti. 

La modulistica di prevenzione incendi oggi utilizzata è quella del DD 31/10/12, n° 200 allegato alla NOTA 31/10/12, n° 13552 e modificata dal DD  10/04/2014 n. 252, allegato alla Nota 11/04/2014, n. 4849, presente anche nel sito istituzionale vigilfuoco.it.

Di seguito si riportano i modelli relativi alle procedure amministrative. Quelle specifiche alle certificazioni (REI, reazione al fuoco, impianti, ecc.) si trovano nel menù relativo alle certificazioni.

DATA

MODELLO

ARGOMENTO

31/10/2012

PIN 1 2012

Valutazione progetto

31/10/2012

PIN 2 2014

Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA)

31/10/2012

PIN 2.1 2014

Asseverazione ai fini della sicurezza antincendio per SCIA

31/10/2012

PIN 2.6 2012

Dichiarazione non aggravio di rischio

31/10/2012

PIN 3 2014

Attestatazione di rinnovo periodico

31/10/2012

PIN 3.1 2014

Asseverazione per rinnovo

31/10/2012

PIN 4 2012

Richiesta Deroga

31/10/2012

PIN 5 2012

Richiesta Nulla Osta di Fattibilità (NOF)

31/10/2012

PIN 6 2012

Richiesta di verifica in corso d’opera

31/10/2012

PIN 7 2012

Dichiarazione per voltura