Indice articoli

  

ATT. 4b): GAS INFIAMMABILI DISCIOLTI O LIQUEFATTI 

La norma di riferimento è il DM 14/05/2004 (per depositi di capacità fino a 13 m3) che ha sostituito il DM 31/03/84 (più volte modificato ed integrato e valido per capacità fino a 5 m3); per valori superiori vige il DM 13/10/1994.

Il DPR 12 aprile 2006, n. 214 inaugura un procedimento semplificato per l’ottenimento del Certificato di Prevenzione Incendi, per depositi di GPL fino a 5 m3,  consentendo che l’utente presenti la sola richiesta per il rilascio dello stesso, completa di documentazione, eliminando la fase procedimentale del parere di conformità. 

Tale DPR è stato abrogato dal DPR 01/08/2011, n° 151 e la procedura semplificata, fino all’adozione del decreto ministeriale di cui al comma 7 dell’articolo 2 dello stesso DPR, è regolata dall’art. 11 del DPR medesimo. 

Si ritiene utile ricordare che le certificazioni per i serbatoi di GPL fino a 5 m3, nel procedimento semplificato, e fino a 13 m3, in quello classico, hanno modulistica diversa.

Il Decreto Legislativo 11 febbraio 1998 n° 32 prevede l’obbligo della verifica annuale di manutenzione dei serbatoi con rilascio di certificazione obbligatoria. 

 

 PROCEDURE  

DATA

NORMA

ARGOMENTO

21/03/1958

Legge  21/03/58, n° 327

Norme  per la concessione e l’esercizio delle stazioni di riempimento di gas di petrolio liquefatti.

28/03/1962

Legge  28/03/62, n° 169

Norme  in  materia  di  depositi  di  gas  di  petrolio liquefatti in bombole.

02/02/1973

Legge 02/02/73, n° 7

Norme  per  l’esercizio  delle  stazioni  di  riempimento  e  per  la distribuzione di gas di petrolio liquefatti in bombole.

02/01/1978

Lettera Circolare 02/01/78, n° 26177/4106 

Depositi di g.p.l. In serbatoi fissi: Concessione amministrativa.

11/02/1998

D. Lgs. 11/02/98 n° 32

Razionalizzazione  del  sistema  di  distribuzione  dei carburanti,  a norma dell’art. 4, comma 4, lettera c), della legge 15 marzo 1997, n. 59.

01/02/1999

CHIARIMENTO 01/02/99, n° P11/4106 sott. 40/D

D.M. 31 marzo 1984. - Depositi di GPL di capacità inferiore a 5 m intestati a ditte distinte - Richiesta chiarimenti. -

10/11/1999

Lettera Circolare 10/11/99, n° 1327/4106

Depositi di G.P.L. in serbatoi fissi della capacità complessiva non superiore a 5 mc - Documentazione tecnica da allegare alle istanze di sopralluogo, ai fini del rilascio del Certificato di Prevenzione Incendi.

17/07/2001

CHIARIMENTO 17/07/01, n° P846/4134 sott. 58

Determinazione del versamento da richiedere per l’espletamento della pratica di prevenzione incendi. (In particolare per le att. 4/b e 91. N.d.A).

23/12/2003

Lettera Circolare 23/12/03, n° P1596/4106 sott. 40 A

Depositi di g.p.l. con capacità complessiva non superiore a 13 m3.

23/08/2004

Legge 23/08/04 n° 239

Riordino del settore energetico, nonché delega al Governo per il riassetto delle disposizioni vigenti in materia di energia. (Decreto che conferisce alle regioni il rilascio delle autorizzazioni per i depositi oli minerali che erano delle Prefetture. N.d.R.)

05/11/2004

CHIARIMENTO 05/11/04, n° P1693/4106 sott. 40/DI

D.M. 14 maggio 2004 – Regola tecnica di prevenzione incendi per l’installazione e l’esercizio dei depositi di gas di petrolio liquefatto con capacità complessiva non superiore a 13 mc. – iter procedurale.

22/02/2006

D. Lgs. 22/02/06, n° 128

Riordino  della disciplina relativa all’installazione e all’esercizio degli  impianti  di  riempimento,  travaso e deposito di GPL, nonché all’esercizio  dell’attività  di  distribuzione  e vendita di GPL in recipienti,  a norma dell’articolo 1, comma 52, della legge 23 agosto 2004, n. 239.

12/04/2006

DPR 12/04/06, n° 214

Regolamento recante semplificazione delle procedure di prevenzione di incendi relative ai depositi di g.p.l. in serbatoi fissi di capacità complessiva non superiore a 5 metri cubi. (Decreto che consente la sola richiesta di rilascio del CPI senza il preventivo  parere di conformità. Abrogato dal DPR 151/2011, n. 151 N.d.R.)

02/05/2006

Lettera Circolare 02/05/06, n° P497/4106 sott. 40/A

Decreto Legislativo 22 febbraio 2006 (G.U. n. 74 del 29 marzo 2006) (Chiarimenti e tempistica degli adempimenti. N.d.R.)

17/05/2006

Lettera Circolare 17/05/06, n° P572/4106 sott. 55/B

Attuazione degli articoli 8 e 13 del D. Lgs n. 128/2006. Chiarimenti sugli aspetti procedurali di prevenzione incendi.

30/06/2006

Lettera Circolare 30/06/06, n° P717/4106 sott. 40/A

Decreto  del Presidente della Repubblica 12 aprile 2006, n. 214 - Regolamento recante semplificazione delle procedure di prevenzione incendi relative ai depositi di GPL in serbatoi fissi di capacità complessiva non superiore a 5 metri cubi - Chiarimenti ed indirizzi applicativi. (Contiene: 1) Modello per la richiesta di rilascio del CPI in serbatoi fissi di capacità complessiva non superiore a 5 metri cubi; 2) Modello di certificazione di installazione. Il modello per la richiesta di  rilascio del CPI è stato sostituito con LC 02/11/2006. N.d.R.)

02/11/2006

Lettera Circolare 02/11/06, n° P1155/4106 sott. 40/A

Decreto del   Presidente della Repubblica 12 aprile 2006, n. 214 – Regolamento recante semplificazione delle procedure di prevenzione incendi relative ai depositi di GPL in serbatoi fissi di capacità complessiva non superiore a 5 metri cubi – Chiarimenti in ordine all’intestazione del certificato di prevenzione incendi. (Contiene il modello per la richiesta di rilascio del CPI in serbatoi fissi di capacità complessiva non superiore a 5 metri cubi che sostituisce quello previsto dalla Lettera Circolare 30/06/ 2006, n° P717/4106 sott. 40/A. N.d.A)

20/04/2007

Lettera Circolare 20/04/07, n° P522/4113 sott. 87

Periodicità del certificato di prevenzione incendi in presenza di impianti di distribuzione stradale di carburanti per autotrazione, anche di tipo misto, con annesse attività accessorie -  Chiarimento. (Tratta anche della possibilità di ubicare , presso impianti stradali di distribuzione carburanti di tipo misto, depositi e rivendite di GPL in bombole con quantitativi complessivi non superiori a 500 kg., ovvero depositi di GPL in serbatoi fissi con capacità complessiva non superiore a 2 m3 destinati ad alimentare utenze a servizio di attività accessorie. N.d.R.)

04/10/2007

Lettera Circolare 04/10/07, n° P1169/4106 sott. 40/A

Depositi di GPL in serbatoi fissi di capacità complessiva non superiore a 5 metri cubi - Attuazione del DPR 12 aprile 2006, n. 214 - Indirizzi applicativi. (Inerente la documentazione da presentare per il sopralluogo per il rilascio del C.P.I. N.d.R.)

11/08/2008

CHIARIMENTO 11/08/08, n° P685/4106 sott. 40/DI

D.M. 14 maggio 2004 e D.P.R. 12 aprile 2006, n. 214 - Serbatoi di gas di petrolio liquefatto (GPL) destinati a multiutenze. Intestazione del certificato di prevenzione incendi (C.P.I.). Quesito.

26/09/2008

Lettera Circolare 26/09/08, n° P1214/4106 sott. 40/A

Decreto Ministeriale 14 maggio 2004 - Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per l’installazione e l’esercizio dei depositi di gas di petrolio liquefatto con capacità complessiva non superiore a 13 m3. - Chiarimenti in ordine all’intestazione del certificato di prevenzione incendi nei casi di alimentazione di “multiutenze”.

07/04/2009

Lettera Circolare 07/04/09, n° 2720-032101 01 4106 001 011

Attuazione articolo 10 del D. Lgs 11 febbraio 1998, n° 32 – Certificazione di manutenzione per i piccoli serbatoi di GPL. (Riporta un fac-simile di modello di certificazione di manutenzione. N.d.R.)

01/08/2011

DPR 01/08/11, n° 151

Regolamento recante semplificazione della disciplina dei procedimenti relativi alla prevenzione degli incendi, a  norma  dell’articolo  49, comma 4-quater, del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78,  convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122. (V. c. 2, art. 11 per la procedura ex DPR 214/2006. N.d.R.)

27/06/2012

Lettera Circolare 27/06/12, n° 8660

Attuazione del DPR 1° agosto 2011, n° 151. Depositi di GPL in serbatoi fissi di capacità complessiva non superiore a 5 metri cubi ed attività inerenti il settore del GPL – Indirizzi applicativi e chiarimenti

24/07/2019

CHIARIMENTO 24/07/19, n° 11350

Legge 11 agosto 2014 n. 116. Esclusione dal campo di applicazione del D.P.R. n. 151/2011 per i serbatoi di GPL a servizio di imprenditori agricoli - Riscontro

 

   

NORME SPECIFICHE 

DATA

NORMA

ARGOMENTO

31/03/1984

DM 31/03/84

Norme di sicurezza per la progettazione, la costruzione, l’installazione e l’esercizio dei depositi di gas di petrolio liquefatto con capacità complessiva non superiore a 5 m3.

19/10/1984

Lettera Circolare 19/10/84, n° 21250/4106

D.M. 31 marzo 1984: “Norme di sicurezza per la progettazione, la costruzione, l’installazione e l’esercizio dei depositi di gas di petrolio liquefatto con capacità complessiva non superiore a 5 mc” - Criteri applicativi.

27/06/1985

Lettera Circolare 27/06/85, n° 10501/4106 A. 1

Depositi di g.p.l. - Presenza di ferrocisterne ed autocisterne - Quesito.

29/02/1988

DM 29/02/88   

Norme  di  sicurezza per la progettazione, l’installazione e l’esercizio  dei  depositi di gas di petrolio liquefatto con capacità complessiva non superiore a 5 metri cubi.

15/10/1992

DM 15/10/92

Modificazione al decreto ministeriale 31 marzo 1984, concernente norme di sicurezza per la progettazione, la costruzione, l’installazione e l’esercizio di depositi di gas di petrolio liquefatto con capacità complessiva non superiore a 5 m3.

26/01/1993

Lettera Circolare 26/01/93, n° 1235/4106

Chiarimenti interpretativi del D.M. 31.3.1984 concernente norme di sicurezza per la progettazione, la costruzione, l’installazione e l’esercizio dei depositi di GPL con capacità complessiva non superiore a 5 mc.

20/07/1993

DM 20/07/93  

Modificazioni  ed  integrazioni al decreto ministeriale 31 marzo  1984  recante  norme  di  sicurezza  per  la progettazione, la costruzione,  l’installazione  e  l’esercizio  dei depositi di gas di petrolio liquefatto con capacità complessiva non superiore a 5 mc.

27/09/1994

Lettera Circolare 27/09/94, n° 2168/4106

Utilizzo di serbatoi interrati ad asse verticale di capacità singola non superiore a 3 mc, per lo stoccaggio di g.p.l., collocati in contenitore di polietilene.

13/10/1994

DM 13/10/94

Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione, l’installazione e l’esercizio dei depositi di G.P.L. in serbatoi fissi di capacità complessiva superiore a 5 m3 e/o in recipienti mobili di capacità complessiva superiore a 5.000 kg.

07/10/1995

CHIARIMENTO 07/10/95, n° P1712/4122/1 sott. 3

Attività ricettive turistico - alberghiere di cui all’art. 6 della legge n. 217 del 17/05/1983. Applicazione del p.to 4.3.1 lett. b) del D.M. 31/03/1984. (Distanza delle case per vacanze dai serbatoi di GPL. Procedure. N.d.A)

27/10/1995

Lettera Circolare 27/10/95, n° P2004/4106

Depositi di g.p.l. di capacità fino a 5 mc in serbatoi interrati protetti da un rivestimento in resine epossidiche termoindurenti associato ad un sistema di protezione catodica ad anodi sacrificali di magnesio.

27/10/1995

Lettera Circolare 27/10/95, n° P2005/4106

Depositi di g.p.l. di capacità fino a 5 m³ - Utilizzo di serbatoi interrati ad asse orizzontale di capacità singola non superiore a 3 m³, per lo stoccaggio di g.p.l., collocati in contenitori di polietilene.

02/11/1995

Lettera Circolare 02/11/95, n° P2040/4106/1 Sott. 35/A

Depositi di GPL. Circolare del Ministero dell’industria n. 218/F del 23 gennaio 1992: rifornimento tramite ferrocisterne.

02/11/1995

Lettera Circolare 02/11/95, n° P2041/4106 Sott. 35/A

Depositi di GPL. Quantità massima di prodotto ammissibile

11/03/1996

CHIARIMENTO 11/03/96, n° P257/P393/4106 sott. 40/D

Quesito relativo al punto 4.4.2 del D.M. 31/03/1984. Depositi di G.P.L. con capacità complessiva inferiore a 5 mc. (Sul dimezzamento delle distanze di sicurezza interna, N.d.R.)

18/04/1996

Lettera Circolare 18/04/96, n° P734/4106

Serbatoi di GPL, in depositi con capacità fino a 5 mc, destinati alla installazione interrata del tipo con protezione catodica e del tipo orizzontale in guscio in polietilene ad alta densità.

20/05/1996

Lettera Circolare 20/05/96, n° NS2838/4112

Coibentazione di serbatoi metallici fuori terra contenenti GPL. Specifiche per la valutazione dell’efficacia dei rivestimenti protettivi.

24/07/1996

Lettera Circolare 24/07/96, n° 1415/4106

 

Utilizzo di serbatoi interrati ad asse verticale di capacità singola non superiore a 3 m3 per lo stoccaggio di GPL collocati in contenitori di polietilene. Modifiche ed integrazioni alla lettera circolare P2168/4106/40/A del 27.9.1994.

30/04/1997

CHIARIMENTO 30/04/97, n° P845/4106 sott. 40/D

Ubicazione di serbatoi di g.p.l. in depositi con capacità complessiva non superiore a 5m3 (D.M. 31marzo 1984). Quesito

18/07/1997

Nota 18/07/97 n° P1421/4106 sott. 40/A

Lettera circolare del Ministero dell’Interno n° P2005/4106 del 27 ottobre 1995 - Quesito sulle modalità di installazione

17/12/1997

CHIARIMENTO 17/12/97, n° P1458-1522/4106 sott. 40/D - III

Lettera Circolare M.I. P2005/4106 del 27 ottobre 1995 - Serbatoi di g.p.l. interrati, ad asse orizzontale, in guscio di polietilene.  Modalità di installazione. - (Consente una deroga generale per utilizzare basamenti costituiti da reticolo di profilati plastici, sotto certe condizioni, anziché in cls. N.d.R.).

17/02/1998

CHIARIMENTO 17/02/98, n° P94-P108/4106 sott. 40/D

Distanze dei serbatoi di GPL da comunicazioni con piani interrati - QUESITI -

24/02/1998

CHIARIMENTO 24/02/98, n° P196/4106 sott. 55

Recinzione di depositi di G.P.L. in serbatoi fissi di capacità complessiva superiore a 5 m3 - Quesito.

17/03/1998

CHIARIMENTO 17/03/98, n° P349/4106 sott. 40/D

D.M. 31 marzo 1984 - Distanze di sicurezza esterne - QUESITO -

30/09/1999

CHIARIMENTO 30/09/99, n° P1182/4106 sott. 40/DI

D.M. 31 marzo 1984 - Richiesta di chiarimenti al punto 2.2 (installazione in cortili) e al punto 2.3 (installazione su terreno in pendenza). -

26/11/1999

CHIARIMENTO 26/11/99, n° P 1333/4106 sott. 40/D

Depositi di G.P.L. di capacità fino a 5 mc in serbatoi fissi interrati, non collocati entro cassa di contenimento in conglomerato cementizio armato. QUESITO.

25/06/2001

Lettera Circolare 25/06/01, n° P811/4106 sott. 55/A

D.M. 13 ottobre 1994 - Chiarimenti sul punto 3.3.1, lettera i). (Relativo alla detenzione di un serbatoio vuoto in caso di necessità di travaso, N.d.R.)

23/07/2001

Lettera Circolare 23/07/01, n° P851/4106  sott. 40/A

D.M.  31 marzo 1984 - Depositi distinti (Punto 1.2 dell’allegato) -  Chiarimenti -

05/03/2002

CHIARIMENTO 05/03/02, n° P247/4106 sott. 55

D.M. 13.10.94: punti 4.3 (distanze di sicurezza interne) e 4.4 (distanze di protezione). Richiesta di chiarimenti

05/04/2002

CHIARIMENTO 05/04/02, n° P981/4106 sott. 40/DI

D.M.I. 31 marzo 1984 - Serbatoio di G.P.L. interrato, ubicato su terrazza prospiciente un fossato aperto per la raccolta di acque meteoriche - Quesito.

03/02/2003

CHIARIMENTO 03/02/03, n° P83/4106 sott. 40/D.I

Ditta XXXXXX - Deposito di GPL : n. 2 serbatoi da 5 mc/cad. - Quesito. - (Sulle distanze di sicurezza da applicare. N.d.R.)

27/03/2003

Lettera Circolare 27/03/03, n° P425/4106 sott. 40/A

Rispondenza ai requisiti di prodotto dei dispositivo ed accessori di sicurezza dei serbatoi di G.P.L. costituenti depositi di capacità fino a 5 m3. -  Chiarimenti ai fini. della sicurezza antincendio. -

06/05/2003

CHIARIMENTO 06/05/03, n° P502/41065 sott 55/A

D.M. 13 ottobre 1994. Serbatoio di G.P.L. da 25 mc con scambiatore termico incorporato.

14/05/2003

CHIARIMENTO 14/05/03, n° P552/4106 sott. 55

Depositi di g.p.l. in serbatoi fissi di capacità complessiva superiore a 5 mc e/o recipienti mobili di capacità complessiva superiore a 5000 Kg. - D.M. 13 ottobre 1994. - (Relativo alle servitù di passaggio. N.d.R.)

14/05/2004

DM 14/05/04

Approvazione   della   regola  tecnica  di  prevenzione  incendi  per l’installazione  e  l’esercizio  dei  depositi  di  gas  di  petrolio liquefatto con capacità complessiva non superiore a 13 m3.

22/07/2004

Lettera Circolare 22/07/04, n° P1212/4106 sott. 40/A

Decreto ministeriale 14 maggio 2004 recante: “Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per l’installazione e l’esercizio dei depositi di gas di petrolio liquefatto con capacità complessiva non superiore a 13 m3”.  Primi chiarimenti ed indirizzi applicativi. (Riporta in allegato il modello di certificazione da utilizzare in sede di richiesta di sopralluogo. N.d.R.)

24/08/2004

Lettera Circolare 24/08/04, n° P1363/4106 sott. 40/A

D.M. 14 maggio 2004 “Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per l’installazione e l’esercizio dei depositi di gas di petrolio liquefatto con capacità complessiva non superiore a 13 m3” - Chiarimenti al punto 9 “Recinzione” dell’allegato.

23/09/2004

DM 23/09/04

Modifica del decreto del 29 febbraio 1988, recante norme di sicurezza per  la  progettazione, l’installazione e l’esercizio dei depositi di gas, di petrolio liquefatto con capacità complessiva non superiore a 5 m3  e adozione dello standard europeo EN 12818 per i serbatoi di gas di petrolio liquefatto di capacità inferiore a 13 m3.

22/08/2006

Lettera Circolare 22/08/06, DCPST, n° 6651

Disposizioni comunitarie riguardanti la sicurezza in caso d’incendio. Nota informativa sulle direttive 90/396/CEE “Gas”, 94/9/CE “ATEX”, 97/23/CE “PED”, 98/37/CE e 2006/42/CE “Macchine”, 95/16/CE “Ascensori”. Indicazioni applicative. (All. 3 inerente la direttiva “PED”. N.d.R.).

09/10/2006

Lettera Circolare 09/10/06, n° P1033/4106 sott. 55B

Decreto Legislativo 22 febbraio 2006, n. 128. Articolo 5 – Obblighi di sicurezza.

20/04/2007

Lettera Circolare 20/04/07, n° P522/4113 sott. 87

Periodicità del certificato di prevenzione incendi in presenza di impianti di distribuzione stradale di carburanti per autotrazione, anche di tipo misto, con annesse attività accessorie -  Chiarimento. (Tratta anche della possibilità di ubicare , presso impianti stradali di distribuzione carburanti di tipo misto, depositi e rivendite di GPL in bombole con quantitativi complessivi non superiori a 500 kg., ovvero depositi di GPL in serbatoi fissi con capacità complessiva non superiore a 2 m3 destinati ad alimentare utenze a servizio di attività accessorie. N.d.R.)

23/04/2007

CHIARIMENTO 23/04/07, n° P235/4106  sott. 40/DI

Deposito di gas G.P.L. ad uso civile, in serbatoio fisso interrato da 2,750 mc con rivestimento epossidico e protezione catodica. (Distanza di sicurezza da rampa di accesso autorimessa. N.d.R.)

17/01/2008

CHIARIMENTO 17/01/08, n° DPCST/A4/RS/150

Aumento della capacità di stoccaggio di g.p.l. in serbatoi fissi presso un deposito commerciale - Chiarimenti. (In merito all’applicabilità, o meno, del DM 13/10/94 in ampliamenti di depositi che fanno rientrare lo stesso nel campo di applicazione degli artt. 6 e 7 del D. Lgs. 334/99 – Attività a Rischio di Incidente Rilevante, ossia la cosiddetta normativa Severo - . N.d.R.)

30/01/2008

CHIARIMENTO 30/01/08, n° P1230/4115/3 sott. 1

Prevenzione incendi. Metanifera di XXXXX S.p.A. sita nel Comune di XXXXX in Via XXX, loc. XXXX e loc. XXXX. Rimozione estintori in luoghi non presidiati. (Sulla possibilità di non posizionare estintori a servizio di serbatoi di GPL non presidiati. N.d.R.)

19/11/2008

CHIARIMENTO 19/11/08, n° P1477 032101.01.4106.055A

Depositi di G.P.L. di capacità fino a 13 mc.

Punto 2 dell’allegato al D.M. 14 maggio 2004. Riferimenti normativi.

15/11/2010

CHIARIMENTO 15/11/10, n° 0016097-004/32101 01 4106 055A

Richiesta di chiarimenti in merito alla idoneità dei serbatoi di gpl denominati “Marsupio” ad essere installati a distanza inferiore a 5 metri da alberi ad alto fusto. (Vedasi anche il DM 14/05/2004 come modificato dal DM 04/03/2014. N.d.R.)

17/02/2011

CHIARIMENTO 17/02/11 n° 0002177-770/032101 01 15 01A4RI

Quesito n° 756: D.M. 13.10.1994. Deposito di GPL. Determinazione della capacità. (In merito al calcolo della capacità, quale singolo o duplice deposito, di due impianti separati da strada comunale e singolarmente recintati aventi il punto di travaso e riempimento in comune. N.d.R.)

22/07/2011

CHIARIMENTO 22/07/11, n° 0010059     001/032101.01.4106.040D

Deposito di gas GPL sito in Comune di Belluno, XXXXXX. Richiesta di chiarimenti. (Su cosa intendere per alberi ad alto fusto ed il tipo di barriera da adottare a difesa del serbatoio dalle radici. Vedi anche il DM 14/05/2004 come modificato dal DM 04/03/2014.  N.d.R.)

21/05/2013

CHIARIMENTO 21/05/13, n° 6959

Rinvii al D.M. 16/02/1982 effettuati da regole tecniche di prevenzione incendi. (Relativo  a quali attività considerare quando una regola tecnica, preesistente all’entrata in vigore del DPR 151/2011, rinvii alle attività dell’abrogato DM 16/02/82 o si riferisca genericamente alle “attività soggette a controllo” e, per esclusione, “non soggette”. N.d.R.)

04/03/2014

DM 04/03/14

Modifiche ed integrazioni all’allegato al decreto 14 maggio 2004, recante approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per l’installazione e l’esercizio dei depositi di gas di petrolio liquefatto con capacità complessiva non superiore a 13 m3.

21/11/2014

NOTA 21/11/2014 n° 13818

Depositi di GPL fino a 13 m3 , Indicazioni applicative del DM 4 marzo 2014 di modifica del DM 14 maggio 2004. (Inerente: 1) La possibilità di ricorrere all’istituto della deroga per il punto 5.2.4 del DM 14/05/2004 - serbatoi di tipo ricoperti - 2): la documentazione tecnica di supporto da custodire per l’idoneità dei sistemi alternativi alla recinzione ed  a quelli di protezione in caso di presenza di alberi ad alto fusto - punto 9.1.bis e 10.2 DM 14/05/2004 - ; 3) precisazione del termine “area privata aperta al pubblico”, indicato nel punto 9.1 bis del DM 14 maggio 2004.). N.d.R.

18/05/2015

NOTA 18/05/2015 n° 5870

Guida tecnica ed atti di indirizzo per la redazione dei progetti di prevenzione incendi relativi ad impianti di alimentazione di gas naturale liquefatto (gnl) con serbatoio criogenico fisso a servizio di impianti di utilizzazione diversi dall'autotrazione.